VIA DA NAPOLI, ECCO PERCHE’!

“Napoli Bella Napoli” racconta il turista… “Quant’è bella Napoli” canticchia il canzonettista… “Dio stramaledica Napoli” impreca chi vi abita… Nenia cantilenante di un disfattista docente di lettere e filosofia, emigrato al Nord, la provincia di Milano, per lavoro, da ormai quattro anni in qua, per l’invivibilità imperante nella mia città. Hanno ucciso Pulcinella, colpevole il degrado onnipresente attraverso cumuli di … Continua a leggere

Persone, esperienza e presunzione

Persone con poca esperienza concreta e tanta presunzione Nella vita di tutti i giorni siamo attorniati da migliaia di persone che non lasciano affatto combaciare la propria ben scarsa esperienza posseduta nei casi più importanti della loro vita con la maschera della presunzione dietro la quale amano celarsi, tanto per dar aria a frottole a cui essi stessi alla fine … Continua a leggere

Il mio addio a Guido Palliggiano, tifoso-attore napoletano

Io che ho conosciuto Guido Palliggiano, seppur tanto tempo fa… Era il lontano 1995, ai tempi in cui l’attuale Teatro Totò non era che un sottoscala di Port’Alba, meglio noto come Teatro Bruttini, quando tanti ingenui come noi speravano di poter fare teatro, quello vero, gustato sul palcoscenico, piuttosto che vissuto amatorialmente od ammirato semplicemente sull’attrattivo schermo televisivo. Non furono, … Continua a leggere

POESIE – LA PAURA

LA PAURA Quando senti che ciò che tutt’intorno ti circonda d’improvviso può cambiare, è la paura che la tua vita si trasformi in un quadro da ricominciare, quando sai che vecchi affetti scompaiono ed altri nuovi ne subentrano, è la paura di guardare avanti e che quei ricordi gli anni poi li spengano, quando scopri che ormai sei grande e … Continua a leggere

Il Cassano Discriminato

IL CASSANO DISCRIMINATO   Trovo, a dir poco, vergognoso il comportamento megalomane ed arrogante del CT Marcello Lippi, spavaldo oltre misura nonchè strafottente delle opinioni altrui. Tutt’Italia ha visto quant’è che occorra gioco e fantasia alla nostra Nazionale, viste le scialbe ultime prove, eppure Antonio Cassano viene continuamente ignorato manco giocasse in Prima Divisione. La Nazionale non è un qualsiasi … Continua a leggere

TV Trash – Grande Fratello

Alleluja, Grande Fratello sta per iniziare ed è ora che tutti i suoi nuovi reclusi rincorrano quel pizzico di successo e di notorietà che in molti sognano ma che non sempre si raggiunge, perché se è giusto che chi lavora anni raccolga, dopo immense fatiche, i suoi buoni e meritati frutti, è ingiusto invece far bastare qualche mese in una casa per … Continua a leggere

L’irriverente cameriere di Del Piero

DEL PIERO E IL CAMERIERE… Siamo soliti vederlo in TV nei panni di un irriverente e simpatico cameriere che, nello spot dell’acqua Uliveto, fa il verso ad Alex Del Piero oppure si destreggia tra i soliti battibecchi che l’attaccante della Juve tiene con Cristina Chiabotto, l’altra protagonista dello spot. Parliamo di Sasà Trapanese, attore di teatro nonché protagonista di diverse … Continua a leggere

Questi fantasmi…

QUESTI FANTASMI! QUESTI SCRITTORI! Quante cose ancora può sfornare la Napoli esoterica, la Partenope dei misteri per eccellenza, la Sirena il cui canto ammaliante tende pur sempre ad affascinare chi vi si accosta, appassionati del genere, intellettuali di ogni sorta, ma anche semplici e curiosi spettatori ingenuamente ignari di ciò che li aspetta. “Questi fantasmi…”, ovvero non solo la commedia … Continua a leggere

Addio Michael: il mondo non ti dimenticherà!

ADDIO MICHAEL: YOU ROCK MY WORLD!   Dear Michael, quando ti conobbi in video per la prima volta, il marciapiede s’illuminava ai tuoi piedi sulle note di BILLIE JEAN, danzante lupo solitario dallo sguardo triste ma dalla verve inappagabile, senza che sapessi ancora la sua storia di Jackson Five, enfant prodige di colore, gabbiano in volo nel cielo del successo, … Continua a leggere

Oggi come allora…

Riccardo Scamarcio come Simon Le Bon…   Ai miei tempi, sono un figlio degli anni ’80, imperversavano gruppi del calibro dei Duran Duran, degli Spandau Ballet, dei Culture Club e tutti quelli che avevano il potere, soltanto a farsi guardare, di far perdere la testa alle ragazzine di allora, collezioniste di foto, dischi, giornalini e gadgets vari in merito ai … Continua a leggere